fbpx

L’ascesso dentale è l’immediata conseguenza di carie complicate o lesioni gravi, che causano infezione purulenta (ricca di pus) di denti o gengive.

Otre al sintomo principale dell’ascesso dentale (feroce ed implacabile mal di denti), il paziente accusa spesso gengive gonfie, alitosi, ipersensibilità dentale, febbre ed ingrossamento dei linfonodi del collo.

La diagnosi di un ascesso dentale è piuttosto semplice: si avvale dell’esame anamnestico (raccolta dei sintomi riportati dal paziente) e di quello fisico (il medico tocca il dente per testare l’entità del dolore), supportati dall’aspirazione ed analisi di un campione di pus e dalla radiografia del dente per valutare il danno.

Trattandosi di un’infezione, l’ascesso dentale richiede una cura antibiotica, eventualmente supportata dalla somministrazione di farmaci antidolorifici per mascherare il dolore. Anche il drenaggio del pus risulta indispensabile ai fini della guarigione

Per questo motivo è importante seguire i suggerimenti di questo articolo


PER MAGGIORI INFORMAZIONI CONTATTACI!

© 2019 - Centro Medico San Pio X - Via San Pio X, 5-9 - Bergamo 24125